La bella la noia e il padreterno

Standard

Recensione di Giusy Ragni

giusy

Maria Elisa scrittrice…niente di nuovo, forse solo qualcosa di ancora più bello…lei scrive da sempre, scrive della vita, e vive per scrivere, raccontare, spiegare, mostrare agli altri le sfaccettature dell’amore…del dolore…della speranza. Condivide senza tabù o riserve le sensazioni, le emozioni. Una donna piena d’amore e di vissuto, di esperienze profonde, come tutti, ma anche più di tutti, con dolori unici, vittorie grandiose, sconfitte laceranti, ma una donna e un’artista che risorge sempre, la sua creatività è bruciante, inarrestabile, una donna che rinasce ogni mattina e dalla sua penna escono meraviglie.

La conosco da sempre, o forse non so chi sia, ma la amo, io amica e scrittrice come lei, come lei nelle poesie ho messo dolore, amore, vita…tutto…tutto a nudo, in pasto al mondo; è per questo che il valore di questo libro mi attraversa l’anima, come una spada e mi lenisce come la carezza data con un fiore; mi sento vicino a lei, vedo quello che ha voluto mostrare con le sue poesie e mi emoziona, mi trascina e mi avvince. Capiterà anche a voi.

Maria Elisa è una persona dolce, mette l’anima in tutto quello che fa, fortissima o fragilissima, nelle sue poesie c’è l’essenza e la potenza dei sentimenti, delle convinzioni, delle scelte, delle idee e dei desideri…delle speranze…dell’essere donna in questo Mondo non facile.

Il suo ultimo libro “La bella, la noia e il padreterno” è un dono inestimabile, acquistarlo porta beneficio a chi lo compera, a chi lo leggerà…sarà come stringere tra le mani schegge di vita preziose ed emozionali, non importa di chi, dove, o perchè; pagine con dentro tutte le parole che non abbiamo mai saputo dire…Elisa l’ha fatto per tutti noi. Grazie.